Gli SuidLanders: un culto apocalittico-razzista?

In Sudafrica è stato fondato nel 2006 un nuovo culto millenarista di matrice cristiana: Gli Suidlanders.

Questo gruppo di cristiani fondato da Gustav Müller sulla base delle profezie allucinatorie di N. Van Rensburg (morto nel 1926 e detto “il profeta dei boeri“) crede all’arrivo di una imminente Apocalisse che comincerà con una violenta rivoluzione nera che annienterà la razza bianca (per lo meno in Sudafrica).

A causa delle loro credenze gli Suidlanders (i membri sono rigorosamente bianchi) vivono asserragliati nelle loro fattorie protette da muri, recinzioni, allarmi e filo spinato e hanno dei bunker organizzati per proteggersi dall’attacco dei neri per almeno un anno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

cct2k utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione oppure scorrendo la pagina accetti la nostra cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi