I danni al cuore causati dal freddo

Lo sapevate che il freddo può, direttamente o indirettamente danneggiare il cuore?

Molte persone sono consapevoli che il freddo può danneggiare la salute del cuore, indipendentemente dalla loro età o condizione fisica. Pertanto, è importante prendere precauzioni durante questa stagione invernale per prevenire le malattie cardiovascolari.

Un recente studio ha dimostrato che l’abbassamento della temperatura è associata ad un aumento di rischio di infarto miocardico. Quando la temperatura corporea scende, il cuore fa del suo meglio per mantenere il calore e comincia a battere più forte per pompare sangue in tutto il corpo, e quindi di proteggere gli organi principali. Tuttavia, il clima più freddo fa sì che le aumenta la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa. Non solo, ma aumenta anche il rischio di sviluppare coaguli di sangue che portano a infarto e ictus.

In aggiunta, il motivo principale per cui le basse temperature fanno male cuore è che questo organo è strettamente legata al polmone e, di conseguenza, infezioni polmonari possono influenzare pazienti cardiopatici. La prima causa di malattia cardiaca scompensata è una infezione delle vie respiratorie.

Gli esperti raccomandano di mantenere la temperatura delle nostre case in questi giorni tra i 18 ° C e 21 ° C. Se passiamo più di due ore a 12 ° questo causerà un aumento della pressione del sangue, che a sua volta aumenta il rischio di infarto o ictus.

La British Heart Foundation dà cinque consigli per proteggerci dal freddo:

– Mantenere la vostra casa almeno a 18 ° C e utilizzare una borsa di acqua calda o una coperta elettrica per mantenere caldo il vostro letto.

– Spostarvi almeno una volta ogni ora, evitando di stare seduti per troppo tempo.

– Mangiare cibo normale e bevande calde per dare al vostro corpo l’energia di cui ha bisogno per tenere in caldo.

– Indossare un cappello e una sciarpa quando si va fuori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

cct2k utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione oppure scorrendo la pagina accetti la nostra cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi