Il caffè sarà vietato nelle scuole della Corea del Sud.

Le autorità della Corea del Sud vieteranno la vendita di bevande contenenti caffeina nelle scuole.

Il Ministero degli Interni della Corea del Sud ha promulgato la nuova edizione della “Legge speciale sull’alimentazione sana per i minori” volta a “inculcare abitudini alimentari sane”.

La legge proibisce “la vendita di caffè o altre bevande ad alto contenuto di caffeina” nel territorio delle scuole e ad una distanza inferiore a 200 metri da loro a partire dal 14 settembre.

La violazione della legge sarà sanzionata con una multa di 10.000.000 di won (quasi 9.000 dollari).

Attualmente nella Corea del Sud, alcune bevande contenenti caffeina possono essere vendute nelle scuole, ma solo agli adulti.

Dal 2014, sulla televisione sudcoreana, è proibita la pubblicità di bevande ad alto contenuto di caffeina, cibi ad alta energia e articoli per fast-food dalle 17 alle 19 e durante la trasmissione di programmi per bambini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

cct2k utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione oppure scorrendo la pagina accetti la nostra cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi