La paura del Gelsomino in Cina

La parola “gelsomino” è stata vietata in Cina.

Timorosi che la cosiddetta “rivoluzione dei gelsomini” in Tunisia ne avrebbe potuto ispirare una simile nel loro paese, il Partito Comunista Cinese ha chiesto che la parola venisse bloccata nei messaggi e nelle chat e nei testi delle canzoni. E in alcuni casi è stata anche vietata la vendita di gelsomini al mercato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

cct2k utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione oppure scorrendo la pagina accetti la nostra cookie policy. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi